Laboratorio Alte Valli - Cuore innovativo

Prima pagina

24 mag 2024

Moncenisio: se in primavera il livello è basso dal lago riaffiorano le vecchie dighe

Rosanna Carnisio
Il colle del Moncenisio, dove si trova la diga, è un ambiente di notevole bellezza e mistero, molto frequentato da motociclisti, automobilisti ed escursionisti poichè il lago nasconde sotto le sue …
Ponte Rosso e dighe sabaude.jpg
22 mag 2024

Il maggiociondolo ed i suoi splendidi fiori gialli, una pianta molto velenosa!

Laboratorio Alte Valli
Maggio, il mese delle rose e delle spose. E, anche, del maggiociondolo, piccolo albero caducifoglio che può raggiungere un'altezza variabile dai 4 ai 6 metri. Anche chiamato laburno, il …
laburnum-2400506_960_720.jpg
20 mag 2024

La "Via rossa" (via Rùśa), una via militare alle pendici del Seguret

Rosanna Carnisio
Questo spettacolare itinerario un tempo arrivava fino al colle dell’Argentera. Purtroppo le valanghe e le piogge hanno distrutto la strada militare ed oggi ci si deve fermare ai "Galilei", da cui però …
La "Via rossa" (via Rùśa), una via militare alle pendici del Seguret
15 mag 2024

Quando a Chiomonte (e non solo…) si “vendemmiavano” i merluzzi

Enzo Gioberto
Sapevate che a Chiomonte (e non solo…) si “vendemmiavano” i merluzzi? Lo testimonia questo video dell’Istituto Luce, che risale al 1952 e documenta con immagini suggestive questa attività piuttosto …
Quando a Chiomonte (e non solo…) si “vendemmiavano” i merluzzi
14 mag 2024

Il sambuco: una pianta dalle molte virtù. La ricetta dello sciroppo

Norma Raimondo
Attenzione però agli effetti collaterali ed alle piante simili ma tossiche per il nostro organismo
Sambucus_nigra_2004_c.jpg

Filtri sfaccettati

Ponte Rosso e dighe sabaude.jpg
Escursioni e passeggiate

Moncenisio: se in primavera il livello è basso dal lago riaffiorano le vecchie dighe

Il colle del Moncenisio, dove si trova la diga, è un ambiente di notevole bellezza e mistero, molto frequentato da motociclisti, automobilisti ed escursionisti poichè il lago nasconde sotto le sue acque i resti di un passato ormai lontano. Resti che, a causa del basso livello delle acque dovuto alle condizioni climatiche unite allo svuotamento del lago, riemergono solo per qualche settimana, per poi essere nuovamente sommersi fino all’anno successivo. Tra la fine di maggio e l'inizio di …
24 mag 2024
Rosanna Carnisio
Mostra altro
laburnum-2400506_960_720.jpg
Fiori e Piante

Il maggiociondolo ed i suoi splendidi fiori gialli, una pianta molto velenosa!

Maggio, il mese delle rose e delle spose. E, anche, del maggiociondolo, piccolo albero caducifoglio che può raggiungere un'altezza variabile dai 4 ai 6 metri. Anche chiamato laburno, il maggiociondolo ha una corteccia liscia e rami verde scuro, dai quali pendono piccoli ramoscelli. I suoi fiori, molto profumati, sono di colore giallo oro e adornano grappoli penduli che possono raggiungere i 25 centimetri di lunghezza. Se osservarlo in natura è indubbiamente un piacere per la vista, con la sua …
22 mag 2024
Laboratorio Alte Valli
Mostra altro
La "Via rossa" (via Rùśa), una via militare alle pendici del Seguret
Escursioni e passeggiate

La "Via rossa" (via Rùśa), una via militare alle pendici del Seguret

Questo spettacolare itinerario un tempo arrivava fino al colle dell’Argentera. Purtroppo le valanghe e le piogge hanno distrutto la strada militare ed oggi ci si deve fermare ai "Galilei", da cui però si gode di un bel panorama sulle guglie del Seguret
20 mag 2024
Rosanna Carnisio
Mostra altro
Quando a Chiomonte (e non solo…) si “vendemmiavano” i merluzzi
Un po' di Storia

Quando a Chiomonte (e non solo…) si “vendemmiavano” i merluzzi

Sapevate che a Chiomonte (e non solo…) si “vendemmiavano” i merluzzi? Lo testimonia questo video dell’Istituto Luce, che risale al 1952 e documenta con immagini suggestive questa attività piuttosto insolita in una valle alpina. Ma come mai questa lavorazione era arrivata nel nostro territorio, finendo per diventare per tre decenni una importante fonte integrativa di reddito per numerose famiglie?        I merluzzi e le alpi Nonostante il merluzzo viva nei mari del Nord e venga pescato …
15 mag 2024
Enzo Gioberto
Mostra altro
Sambucus_nigra_2004_c.jpg
Fiori e Piante

Il sambuco: una pianta dalle molte virtù. La ricetta dello sciroppo

Attenzione però agli effetti collaterali ed alle piante simili ma tossiche per il nostro organismo
14 mag 2024
Norma Raimondo
Mostra altro
funghi porcini.jpg
Fiori e Piante

Raccolta funghi: come mettersi in regola

L'importo 2024 per la raccolta funghi resta di 30 euro (20 per i residenti). In alcune zone sono inoltre disponibili i voucher giornalieri da € 5 e quelli settimanali da € 10 .
13 mag 2024
Laboratorio Alte Valli
Mostra altro
Da Bar alla diga del Moncenisio, passando per i laghi Arpone e Roterel
Escursioni e passeggiate

Da Bar alla diga del Moncenisio, passando per i laghi Arpone e Roterel

DISLIVELLO: +480 m circa PARTENZA: Fontana di Bar Cenisio 1480 m ALTEZZA MAX: Lac Roterel 1930 m LUNGHEZZA: 10 km circa A/R TEMPO SALITA: 2 h circa (3 h 30 m in totale) DIFFICOLTÀ: T/E INDICAZIONI STRADALI: Da Susa percorrere la SS25 per raggiungere Giaglione e proseguire sulla statale del Moncenisio fino all'abitato di Bar Cenisio dove si può parcheggiare in prossimità di una fontana vicino al ponte sulla statale. Bar Cenisio La partenza …
09 mag 2024
Gianni Stabile
Mostra altro
La storia e la ricetta del Canestrello di Vaie
Ricette

La storia e la ricetta del Canestrello di Vaie

Nei vicoli e nei cortili di Vaie, che nei cartelli d’ingresso al paese ricorda con orgoglio il suo antico nome francoprovenzale “Vayes”, il profumo dei giorni di festa è quello del canestrello, un biscotto dal colore dell’oro cotto sulla fiamma in pesanti ferri di ghisa, strumenti che le famiglie vaiesi si tramandano di generazione in generazione. Farina, zucchero, burro, uova, scorza di limone e lievito: quella del Canestrello di Vaie è una ricetta oggi ben identificata da un marchio …
08 mag 2024
Enzo Gioberto
Mostra altro
Ibis Eremita 2 - Davide Giorda.jpg
Animali

È di passaggio nelle nostre valli l'Ibis Eremita, che nidificava nei castelli

È un uccello migratore in pericolo d'estinzione che è stato recentemente reintrodotto in Europa: alcuni esemplari sorvolano il nostro territorio per raggiungere l'Austria.
06 mag 2024
Laboratorio Alte Valli
Mostra altro
1000 canestrelli1.jpg
Tradizioni

La Sagra del Canestrello di Vaie ed i produttori del goloso biscotto

La tradizione del canestrello ed i produttori del tipico biscotto vaiese 
03 mag 2024
Laboratorio Alte Valli
Mostra altro
Le guerre e la peste nella storia di Giaveno: quando si pensava che gli “untori” fossero gli aviglianesi
Un po' di Storia

Le guerre e la peste nella storia di Giaveno: quando si pensava che gli “untori” fossero gli aviglianesi

Le epidemie non sono l’eccezione ma la regola nella storia dell’umanità. Il progresso medico scientifico e la scoperta dei vaccini ne hanno limitate molte e qualcuna l’hanno annientata, come il vaiolo, che dopo essere stata una delle cause più frequenti di morte (mezzo miliardo di persone ancora nel 1900), è stato dichiarato estinto nel 1979. Le grandi pestilenze italiane che quasi tutti conoscono sono due, quella del 1347 e quella del 1630. La loro fama è dovuta al numero dei morti, ma anche …
02 mag 2024
Guido Ostorero
Mostra altro
La "Finestra sulla Resistenza" aperta a Forno di Coazze
Un po' di Storia

La "Finestra sulla Resistenza" aperta a Forno di Coazze

Sorge a Forno di Coazze, ufficialmente si chiama Piazza Luigi Milano ed è intitolata al primo comandante partigiano della Val Sangone, ma è comunemente nota come “Finestra sulla Resistenza”. Nella verde conca che dal “Palèis d’Cavùr” sale alla “Madunìŋa” tutto parla della Resistenza: la via che la solca, l’Ossario appollaiato come aquila vigile in alto sulla destra, la tragica Fossa Comune che nasconde la vergogna degli uomini appartandosi discosta sulla rive del Sangone. Qui nel maggio1944, …
30 apr 2024
Guido Ostorero
Mostra altro
  • 1
  • 2
  • 3
  • ...
Vuoi scrivere articoli per il nostro blog?

Vuoi scrivere articoli per il nostro blog?

Ricerchiamo copywriter di talento, con una forte passione per il nostro territorio.